a SQUOLA 😬 di legno con AnGer : il Pino 🌲

ERRORE da evitare se stai costruendo casa o devi sostituire le vecchie finestre
1 Febbraio 2019

a SQUOLA 😬 di legno con AnGer

Uno dei principali legni che utilizziamo per la lavorazione dei nostri infissi è il Pino 🌲 Europeo.
Essendo un legno molto generoso, è possibile trovarlo in diverse qualità :
Massello nodoso
Lamellare giuntato rigato
Lamellare lista intera fiammato
Lamellare lista intera Rigato

Appartiene alla famiglia delle conifere, di cui fanno parte anche l’abete 🎄 ed il larice, quelle piante cioè che hanno forma conica ed i famosi e dispettosi “aghetti”

Foresta di pino nord Europa con cascate e ghiacciai nello sfondo. Con queste piante si ricava il legno che poi serve per realizzare finestre lamellare legno o legnoalluminio. Il legname è bello Duraturo ed ecologico

Foresta di pino nord Europa

È un legno classificato medio/morbido, ma ciò non significa che sia come il burro 😅; infatti mantiene bene anche se esposto alle intemperie ed ai raggi ultravioletti . Inoltre consente di avere una trasmittanza termica migliore rispetto ai legnami classificati medio/duri.

La sua flessibilità ed il suo colore neutro naturale ci permettono di poterlo verniciare tranquillamente con effetti legno (mordenzato) oppure coprirlo con laccatura sia per un effetto liscio che per uno spazzolato (molto bello! 🤩)

Il Pino è stato un legno molto utilizzato negli anni addietro, dalle grandi falegnamerie, soprattutto nella versione più povera, cioè quella in Massello.
I nodi, spesso non trattati con tasselli e/o stucco, potevano staccarsi lasciando antiestetici buchi. La verniciatura sintetica ne impediva il normale ciclo di vita facendolo “bruciare 🔥” e rendendolo più brutto che mai..
È diventato infatti uno dei legni che nell immaginario collettivo risultava essere “per poveri”

E invece..

Invece oggi AnGer Infissi Benevento tende ad esaltare la parte “ricca” della pianta 🌿, quella più interna, quella del cosiddetto “cuore ❤ dell’albero” ovvero la parte rigata, quasi esente da difetti ed antiestetici nodi.

Oggi AnGer utilizza vernici ecologiche all’acqua che non fanno più bruciare 🔥 il legno ma lo nutrono dall’interno e lo proteggono con molecole elastiche che accompagnano il suo naturale movimento.

Sempre oggi, anche se già da un po’ 😝, AnGer utilizza quella ferramenta di sicurezza certificata, con le parti in acciaio e non in zama, che permette una chiusura più efficace e più stabilizzante anche quando gli infissi sono molto alti.

Oggi AnGer riconosce alla pianta di Pino 🌲 tutta la gratitudine per offrirsi a noi e rendere le nostre case più belle e più ecologiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *