INFISSI con DOPPIO COLORE ? Come è possibile ? BIRRETTA GHIACCIATA e ne parliamo Vol.1

ferramenta per infissi sicuri poseidon anger benevento legno legnoalluminio sicurezza in casa
Sentirsi SICURI e PROTETTI in casa grazie alla SICUREZZA delle finestre AnGer
27 Marzo 2019
Porte in laminatino
Porte in laminatino – perché sceglierla
13 Settembre 2019

Ho comprato una bellissima casa luminosa e con camere molto grandi, in un condominio anni 90 nel centro della mia città . Sono al quinto piano (ci arrivo con l’ascensore, fortunatamente), riesco a godere di una vista davvero emozionante ed è piacevole anche quel “filo di vento” in più che a quell’altezza si percepisce. Sotto di noi è un viavai di persone : c’è un ristorante che cucina benissimo e fa una pizza eccezionale; il bar, poi, è uno dei punti di ritrovo per la movida cittadina e capita che si faccia un bel po’ di gente durante il fine settimana. A me non dispiace affatto notare questo “movimento” perché sono giovane dentro, però capita che dopo una certa ora la stanchezza mi trascina per i capelli nel letto e vorrei riposare senza troppi rumori o fastidi.

Quando ho comprato questa bellissima casa, avevo intenzione di fare una ristrutturazione parziale ma il tecnico gettasoluzioni e succhiasoldi mi ha convinto che era necessario operare per bene perché le approssimazioni compromettono i buoni lavori e si rischiava di non avere un ottimo comfort domestico.

Adesso, non voglio parlarvi delle frequenti liti e le diverse volte che io e mia moglie ci siamo promessi il divorzio perché altrimenti sembreremmo Sandra e Raimondo;

Però voglio parlarvi di alcune cose che possono sembrare banali ma in realtà non lo sono :

I vecchi infissi di legno e tutta quella roba lì

Belli, per l’amor di Dio. Ma vecchi 😂come lei (mia moglie), seppur tenuti non c’è male 😂😂. Se avessi dovuto immaginare i weekend a fare “manutenzione” piuttosto che a scolarmi birrette ghiacciate allo stadio o comodamente in salotto, avrei sicuramento optato per l’acquisto di una palafitta alle Samoa Orientali.

“IO VOGLIO LA CASA MODERNA” mi ringhia contro Lei ; “QUELLA CON I PAVIMENTI DI GRANDI DIMENSIONI, LA CUCINA CON LA PENISOLA (si..sorrentina!!), LE PORTE E LE FINESTRE BIANCHE” !

Ragazzi.. quando una donna ringhia, c’è poco da stare allegri !

Infisso legnoalluminio serie Portento con legno interno laccato bianco ral 9010 ed alluminio esterno verniciato ral, completo di bugne interne ed esterne

Portento Square

Faccio che chiamo Massimo (quel gran figo della AnGer di Benevento) e gli chiedo di farmi una consulenza su ciò che andrebbe bene nel mio caso, considerando un po’ di cose. Mi fa prendere appuntamento e mi “prepara al test di oltre 30 domande” al quale mi sottoporrà per capire meglio cosa dovrà preventivarmi.

Ora, io ho sempre pensato che per fare un preventivo ci volevano 30 minuti al massimo e che, portate le misure, mi avrebbero dato il foglietto con i prezzi sopra.

Invece mi tiene sotto (dopo aver preso un buon caffè e parlato un po’ degli inciuci tra Conte, Di Maio e Salvini) facendomi tantissime domande personali perché, mi spiegava, doveva essere certo del mio profilo e preparare una proposta unica di lavoro.

Sconvolgente ! Io pensavo di avere solo un preventivo..

Se ne esce con uno spaccato di finestra in legno bianco spazzolato ed alluminio color legno molto simile a quello che c’era, dei pezzi di legno che ha chiamato “controtelaio” ed una serie di profili di tapparella più o meno pesante, spiegandomi che potevo avere delle sostanziali migliorie sia per la luce che per il risparmio energetico facendole comunque rientrare nella pratica di riqualificazione energetica oppure in quella di ristrutturazione edilizia. Mi parla dei cassonetti termici coibentati che si usano adesso, mi dice che quei vecchi scatoloni di legno ormai sono obsoleti ; mi avverte però che bisogna adattarsi in base alla muratura (io mi scuoto il cuore perché penso al mio conto in banca che scenderà con un falco in picchiata violenta). Mi guarda e col sorriso del ragazzo della Kinder mi rassicura sul fatto che “dovrò preoccuparmi solo di vivere al meglio la casa, perché a confrontarsi con architetto, impresa ed operatori vari poi ci pensa lui”

Ricordo le lamentele di Alfredo, un mio caro amico dai tempi del liceo, quando mi parlava davanti ad una birretta fredda fredda dei guai che ha passato e che sta passando con un serramentista del suo paese : spifferi, finestre che non chiudono, bollette esagerate, muffa e vetri che si sono opacizzati in pochissimo tempo. Mi ha raccontato che questo povero disgraziato non è riuscito a sistemare i lavori perché nel frattempo l’azienda che gli ha venduto i serramenti è chiusa, che non è stato possibile fare rivalsa sulle garanzie verbali e ormai si è abituato al condizionatore estremo d’estate e girare in cappotto d’inverno.

Massimo invece sembra un tipo a posto. Ho letto le recensioni su google e su facebook, conosco personalmente qualcuno che ha seguito e me ne hanno parlato molto bene. “COSTA DI Più RISPETTO ALLA CONCORRENZA, PERò SI VEDE TUTTO LUI E NON TI LASCIA INSODDISFATTO”. Beh.. io ho sempre pensato “meglio costoso che arronzone” . Lo penso anche perché sono un odontoiatra ed applico la stessa filosofia per spiegare il mio lavoro ai miei clienti. Ho guardato sorridendo le video interviste che gli hanno rilasciato; Sorridendo perché immaginavo già Lei (mia moglie) tutta presa tra parrucchiera e truccatrice pronta a rilasciare la SUA video recensione in stile ospite di Barbara D’Urso .

Clienti soddisfatti del rapporto con Massimo Mucci ed i prodotti forniti ed installati da AnGer

Video intervista

Comunque,colgo al volo l’occasione perché Massimo mi propone anche una scontistica preferenziale se accettavo il suo piano dei lavori entro 5 giorni. Il costo, tutto sommato, non è nemmeno cosi esorbitante visto che i serramenti secondo me sono quelli che poi ci faranno vivere bene la casa sia d’inverno che d’estate grazie ai vetri utilizzati in base allo studio dei punti cardinali e l’esposizione dell’appartamento ad essi.

Massimo mi spiega infatti che per le esposizioni a sud (dove ci sono la cucina, il soggiorno ed il mio studio) è preferibile il vetro selettivo perché filtra la luce solare schermando i raggi ultravioletti che irradiano la casa facendola diventare una sorta di serra.

Continua a seguire il mio racconto e prendi tutti gli spunti che vuoi, se stai ristrutturando casa o hai intenzione di sostituire le tue vecchie finestre.

Scoprirai prossimamente perché ci teneva tantissimo a farmi installare i controtelai, perché è importante avere le giuste e reali garanzie, perché alcune birre vanno servite fredde fredde ed altre ghiacciate..

Ah.. e nel frattempo chiama Massimo allo 0824 54492 oppure mandagli una mail ad info@portefinestreanger.it

Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *