Infissi in vetro, perché sono importanti e come valutarli bene

sostituire i serramenti senza architetto
Per sostituire i serramenti è necessario l’architetto ?
8 Aprile 2020
PORTE E FINESTRE IN SICUREZZA
PORTE e FINESTRE in SICUREZZA per ripartire INSIEME
13 Aprile 2020
scegliere i giusti serramenti

Infissi in vetro, perché sono importanti e come valutarli bene

Ci siamo occupati di diversi aspetti che riguardano gli infissi, è venuto il momento di parlare anche degli infissi in vetro poiché questi ultimi rivestono molta importanza per vari aspetti che possono cambiare sia la vivibilità ed il benessere, sia la bolletta. Il punto di partenza da tenere in considerazione, è sempre la propria esigenza in virtù di diversi ambienti da servire.

 

Quanto è importante scegliere i vetri adatti

 

Da qualche anno ormai le finestre sono diventate una struttura congegnata per rispondere a caratteristiche ben specifiche. Per questo motivo si parla di vetrocamera a doppio, triplo oppure quadruplo strato di vetro

Tra una lastra e l’altra si crea lo spazio per una camera che diminuisce la trasmissione della temperatura e dell’onda sonora . Solitamente viene inserito nello spazio camera, un gas che può essere Argon, Kripton o Xenon.

L’isolamento termico è solo un aspetto da prendere in considerazione, l’altro è sicuramente l’isolamento acustico. Insieme forniscono informazioni precise sul tipo di qualità che stiamo acquistando .

Gli infissi in vetro sono diventati un vero e proprio sistema all’avanguardia, su cui si basa la strategia nazionale di riduzione dei consumi e, tramite di essi, di riduzione dell’inquinamento. Oggi quindi si parla di scelta consapevole per indicare la nostra capacità di influenzare positivamente il clima .

 

 

Risparmiare con infissi in vetro di qualità

Una finestra con infissi in vetro può far risparmiare parecchi soldi nel tempo. Ciò non significa che qualsiasi finestra dotata di doppi, tripli vetri sia uguale, bisogna tenere conto di diversi fattori. Il parametro da tener d’occhio è la trasmittanza termica del vetro che è indicata con il termine Ug.

Oltre a questo parametro bisogna prendere in considerazione anche il profilo della finestra che è indicato con il simbolo Uf.

A questo punto l’interazione tra i due e il distanziatore (applicato lungo la finestra) Ψg, da il valore di trasmittanza termica lineare.

Naturalmente il valore Uf della trasmittanza del telaio, dipende dal materiale con cui è costruito, a solo titolo di esempio riportiamo alcuni valori di riferimento, che servono ad avere anche delle indicazioni specifiche:

  • la trasmittanza termica per infissi con telaio in pvc è uguale a 2,0 W/m2 K
  • la trasmittanza termica per infissi con telaio in legno è uguale a 2,0 W/m2 K
  • la trasmittanza termica degli infissi in alluminio a taglio termico è compresa tra 2,2 e 3,8 W/m2 K.

Il vetro ha una trasmittanza di 5,8 W/m2 K quando è singolo e di 2,8 W/m2 K quando è doppio con uno spessore della camera di 33.1 – 12 – 33.1 .

Ci sarebbe anche da spendere qualche parola sul potere isolante di una vetrocamera che dipende dal rivestimento basso emissivo del vetro e dal riempimento di gas, nelle o nella camera.

In estrema sintesi si può dire che la temperatura viene incamerata poiché i raggi del sole vengono riflessi all’interno, riscaldando in maniera naturale la camera stessa , quando si scelgono vetrate basso emissive per le zone più fredde della casa o dell’ambiente di lavoro.

 

 

 

Isolamento acustico con infissi in vetro di qualità

Un aspetto che spesso si sottovaluta, è l’inquinamento acustico.

Chi vive in area metropolitana, oppure ha una casa (o l’ufficio) le cui camere da letto (o lo studio ) si trovano di fronte ad una strada ad alta percorrenza, sa che l’isolamento acustico è la prima caratteristica da prendere in considerazione quando si decide di affrontare una ristrutturazione o la valutazione della sostituzione dei vecchi serramenti .

Il valore di riferimento per le finestre in vetro si esprime in decibel.

Ciò che viene indicato è la capacità dell’infisso in vetro di limitare il rumore.

Prima di indicare quale livello bisognerebbe scegliere per tagliare l’inquinamento acustico, è bene sapere che ogni 3 decibel (db) di aumento del rumore, raddoppia la percezione dello stesso per l’uomo.

Un ottimo serramento in vetro che ha 40 db come abbattimento acustico è un’ottima scelta per migliorare sensibilmente il benessere sia di giorno che durante la notte.

 

 

Infissi in vetro, come valutare la sicurezza

Finestre o porte con infissi in vetro vengono valutate anche dal grado di sicurezza che offrono. A sua volta la sicurezza riguarda il tema delle effrazioni oppure dell’antinfortunistica.

Nel primo caso un vetro deve poter resistere ai colpi inferti da un malintenzionato allo scopo di introdursi in una casa. I vetri antintrusione o antiscasso, sono muniti di pellicole interne alla camera che permettono di elasticizzare quel tanto che basta per poter ammortizzare il colpo. Sassi o biglie di ferro, rimbalzano se scagliate nella finestra con vetri antiscasso.

Nel secondo caso occorre che il sistema finestra o porta in vetri, risponda alla normativa specifica prevista dalla UNI 7697:2014. Lo scopo di questa normativa è di far si che i vetri siano laminati o temperati. L’infortunio da taglio, in caso di rottura del vetro, è molto limitato o escluso se si rispetta il dettato di legge.

 

 

L’importanza di una casa ben illuminata

Quando si decide di scegliere gli infissi in vetro la casa acquisisce una luminosità ottimale.

La luce naturale è sempre da favorire per raggiungere il vero benessere.

Il vetro extrachiaro massimizza l’effetto della trasparenza ed è da preferire soprattutto quando la superficie vetrata non è molto ampia .

 

 

Perché la scelta di infissi in vetro non si improvvisa

La panoramica che abbiamo visto è decisamente complicata per chi non ha dimestichezza con i parametri e gli aspetti sostanziali che deve avere una finestra o una porta a vetro.

In una casa possono sussistere diverse esigenze, a seconda dei livelli di sicurezza, della trasmittanza termica e della necessità di ottenere maggiore confort derivante dall’esclusione del rumore.

Affidarsi a chi ha esperienza, permette di raggiungere un livello ottimale in ogni ambiente della casa. L’aspetto estetico solitamente è il primo a essere valutato, come abbiamo visto però, ci sono scelte da fare che impattano notevolmente non solo sulla bellezza della casa, ma anche sul livello di benessere che si può generare stando attenti alla qualità.

Non ultimo c’è l’aspetto dell’inquinamento atmosferico, oggi più che mai bisogna essere consapevoli che esiste il modo per contribuire alla salute di tutti, cercando di mantenere il calore o il fresco, all’interno delle mura domestiche o degli ambienti di lavoro . La legge prescrive normative sempre più stringenti, ma dall’altra parte stabilisce incentivi fiscali non di poco conto per chi intraprende la strada della ristrutturazione o dell’efficientamento energetico .

 

 

Gli aspetti tecnici che abbiamo brevemente affrontato, fanno parte di una ben più ampia e variegata lista che il nostro consulente tecnico e commerciale spiega a te utente, durante la fase di ascolto delle tue esigenze e la proposta dei vantaggi che noi ti offriamo .

Se stai valutando l’acquisto di nuovi serramenti , è fondamentale approcciare ad una figura del genere perché oltre ai validissimi prodotti ( infissi in legno o legnoalluminio, infissi in pvc o pvc-alluminio, infissi in alluminio o alluminio legno , controtelai termici , cassonetti coibentati , oscuranti con rullo e oscuranti con ante , serramenti di sicurezza blindata a rullo o con ante, sistemi di domotica e di sicurezza) che possiamo offrire sia noi che anche altri rivenditori , bisogna farsi presentare per bene sia il metodo di lavoro che l’analisi delle esigenze .

Solo in questo modo alla teoria si associerà la pratica e si otterrà un lavoro ben fatto, garantito negli anni e senza le problematiche più comuni che possono presentarsi nel breve, nel medio e nel lungo periodo.

 

Vuoi essere contattato da un nostro consulente professionale specializzato ?

compila il form e scrivi quando preferisci essere richiamato

 

Massimo Mucci responsabile tecnico commerciale porte e finestre

 

 

 

 

 

 

 

 

Massimo Mucci 

Responsabile tecnico e commerciale di AnGer Atelier Infissi di Benevento 

da sempre occupato nell’azienda di famiglia, prima di vestire i panni del supereroe che vi libererà dalla muffa e dalla condensa , ho lavorato in falegnameria nel reparto rassetto e verniciatura (con scarsi risultati)

studioso di marketing e di nuove tecnologie applicate al mondo dell’artigianato evoluto, ho una forte passione per gli sport di squadra e le sfide possibili

padre di 3 bellissime creature e presto sposo, si spera, di una meravigliosa donna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *