Obblighi nazionali e territoriali: i valori di trasmittanza termica

Il mercato dei serramenti in Italia: a rischio la proroga eco-bonus
19 Ottobre 2017
Bonus casa 2018 detrazione fiscale ristrutturazioni: novità e cambiamenti
25 Ottobre 2017

Obblighi nazionali e territoriali: i valori di trasmittanza termica

Oggi vi proponiamo una panoramica delle indicazioni a livello Nazionale dei valori di isolamento e trasmittanza termica dei serramenti.

Cercheremo di fornire le informazioni in modo quanto più chiaro e pratico possibile.

Per le nuove costruzioni e le ristrutturazioni di 1° livello i valori di isolamento termico dei serramenti devono essere richiesti dal progettista.

Per la sostituzione degli infissi e la riqualificazione energetica i valori oggi da rispettare a livello nazionale sono:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alcune Regioni sono  intervenute modificando questi limiti  anticipando quelli che saranno previsti a livello nazionale a partire dal 2021.

Se l’intervento vuole però usufruire dello sgravio fiscale del 65% i valori di trasmittanza da rispettare sono uguali a quelli in vigore nel 2016:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con il decreto 11 Gennaio 2017 pubblicato in G.U. 23 del 28/01/2017 sono state rese note nuove indicazioni in merito ai criteri ambientali minimi anche per gli edifici pubblici.

Per i lavori di riqualificazione su edifici pubblici, i parametri di trasmittanza termica da rispettare, contenuti nel decreto “Requisiti Minimi” relativamente all’anno 2021 sono:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stessa cosa per la sostituzione della porta antieffrazione.

Se la porta è a contatto con l’esterno o con ambienti non riscaldati/climatizzati, è da considerarsi al pari di un serramento esterno e deve rispettare i parametri energetici delle tabelle che abbiamo visto, sia in caso di sgravio fiscale che non.

Quando invece la porta si pone su ambienti riscaldati/climatizzati, non deve rispondere a nessuno dei requisiti energetici.

 

Non è quindi possibile portare il costo della porta in detrazione al 65% ma solo il 50% del costo legato all’effettuazione di altri interventi di ristrutturazione.

Se si modifica, sostituisce o installa un cassonetto coprirullo, vi è l’obbligo di soddisfare il medesimo requisito energetico per il serramento  vetrato.

Per gli oscuranti/schermature solari, il valore è pari a 0,35 in tutto il territorio italiano.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *