Porte Domotiche – come migliora il quotidiano

muffa intorno alle finestre : come evitarla
Muffa intorno agli Infissi : come evitarla
3 Ottobre 2019
Vetrocamera Vetri SGG Saint Gobain Infinity
Vetrocamera Selettivo di ultima generazione GRATIS con Infissi AnGer
21 Ottobre 2019
porta domotica

Porte Domotiche – come migliora il quotidiano

Gli esperti di tecnologie affermano che nel futuro tutto sarà collegato. Quando si parla di domotica non c’è bisogno di fare previsioni, la Smart Home è reale e alla portata di tutti. Per chi non conoscesse questo termine, che ad un primo ascolto effettivamente appare difficile, basti pensare che oggi è possibile collegare via internet le principali funzioni della casa e controllarle tramite uno smartphone o un tablet semplicemente cliccando un’App.

Le porte domotiche non sono altro che una delle tante applicazioni possibili, ma ciò che conta non è la semplice funzione di aprire e chiudere casa quando ce ne siamo dimenticati, ma quella di iniziare a gestire il nostro immobile in un modo diverso, risparmiando in bolletta e rendendo la vita un po’ più comoda e sicura.

Il concetto basilare da tenere a mente è che la domotica applicata alla casa (Home Automation), rende la casa un po’ più casa. Andiamo per gradi, partiamo dal concetto di casa domotica, vediamo le sue funzioni e infine quali sono i suoi vantaggi,

Come funziona e come si applica la Domotica?

La Domotica possiamo immaginarla come un insieme di interfacce fisiche che vengono accoppiate a dispositivi, serramenti e infissi, elettrodomestici, impianto di riscaldamento e di illuminazione. Il collegamento permette la comunicazione di tutti gli elementi collegati che funzionano quindi per raggiungere un obiettivo singolo oppure comune.

Tutto i dispositivi funzionano sotto rete WIFI e per questo motivo diventano monitorabili e comandabili da remoto tramite smartphone o tablet collegati ad internet. Una porta domotica ti dice se è chiusa o aperta e può ricevere il comando relativo, le luci si controllano a comando oppure si impostano dei parametri che agiscono a seconda del livello di buio presente nell’ambiente, la temperatura della casa rimane costante per merito sia degli impianti collegati ma anche della possibilità di aerare le camere aprendo le finestre.

Un sistema di automazione della casa è composto da tre elementi:

  • Sensori – che possono misurare i lumen dell’ambiente, il movimento e la temperatura. Impostando le proprie preferenze il sistema agisce tramite i controller;
  • Controller – si tratta dei dispositivi che utilizziamo per ricevere ed inviare dati, oltre ai device mobile si può usare un qualsiasi Pc poiché occorre semplicemente collegarsi ad un indirizzo IP;
  • Attuatori – sono i dispositivi come pulsanti, valvole motorizzate che controllano i vari meccanismi che agiscono agli input provenienti dal controllo remoto.

Quali sono le funzioni di un sistema domotico?

Dalla lista che seguirà tra poco, si può ben comprendere che la domotica in un ambiente casalingo offre un tale livello di servizio che non si può parlare di gadget comodi e sfiziosi.

Un sistema domotico domestico offre una notevole gamma di funzionalità che possono essere semplici, quando corrispondono all’attuazione diretta di un preciso comando, oppure complesse quando più elementi lavorano insieme automaticamente per raggiungere o mantenere un valore predefinito.

Ecco le funzioni tipiche che si possono trovare in una Smart Home:

Sicurezza:

  • Monitoraggio incendio e monossido di carbonio
  • Sistemi di allarme attivati per aree
  • Videosorveglianza in diretta tramite telecamere fisse o mobili

Comfort:

  • Controllo remoto dell’illuminazione
  • Controllo termostato per gestire il rientro a casa impostando la temperatura adeguata
  • Controllo degli apparecchi come Tv, forno, frigorifero (con possibilità di verificare l’interno), lavatrice e lavastoviglie
  • Entrata senza chiave per le porte domotiche
  • Gestione delle tende motorizzate

Comunicazione:

  • Avvisi di testo ed e-mail in tempo reale
  • Integrazione dell’assistente personale digitale
  • Controllo ad attivazione vocale

Quali sono i vantaggi che offre la domotica?

Questa tecnologia ha lo scopo di rendere più semplice la gestione della casa, un’anticipazione appartenente al passato l’abbiamo avuta con i cancelli automatizzati, oppure con gli antifurti collegati al centralino telefonico.

Internet e la sua continua crescita in termini di traffico dati, rende possibile gestire ciò che qualche anno fa era solo fantascienza. Il frigorifero che fa la spesa da solo ancora non c’è ma la possibilità che ci si arrivi in tempi brevi quella esiste grazie all’Internet Of Things (IOT).

Vediamo quali sono i vantaggi che oggi ci può offrire la domotica e perché dovremmo approfittarne subito:

  • Accesso remoto: Controlla la tua casa usando dispositivi mobili, inclusi laptop, tablet o smartphone mediante il sistema delle App che si scaricano semplicemente dagli App Store.
  • Comfort: gestisci l’ambiente per renderlo ideale sotto diversi punti di vista. La temperatura ottimale è l’esempio che tutti si aspettano ma c’è di più. Imposta le luci in modo che al rientro sia selezionata una modalità più accogliente, gestisci l’impianto hi-fi per entrare in casa accolto dalla musica.
  • Utilità: ogni dispositivo è programmabile per funzionare in sintonia con gli altri, ma può essere anche interrogato singolarmente e azionato. Molte delle azioni che facciamo in automatico non le faremo più, come chiudere la porta di casa, o spegnere le luci.
  • Sicurezza a 360°: Gli incendi, il monossido di carbonio, le perdite d’acqua sono semplicemente ciò che ogni edificio dovrebbe monitorare in tempo reale. La domotica offre questo servizio in maniera semplice e naturale. Vale più di un’assicurazione evitare i disastri.
  • Efficienza energetica: riteniamo le bollette della luce e del gas un mal necessario. Non ci rendiamo conto minimamente di quanto sprechiamo quando le luci rimangono accese a causa di dimenticanze. Stessa cosa dicasi per lo spreco di avere una casa che non controlla a dovere la temperatura ottimale. La domotica è il rimedio e gli effetti diventano visibili da subito.

Serramenti ed infissi, serrature, impianti luce e gas si prestano facilmente ad ospitare gli attuatori in grado di attuare la trasformazione della casa da elemento statico e immodificabile a una vera entità viva che si adegua ai sensi dell’inquilino.

L’Home Automation non fa altro che renderci coscienti di quanto si può semplificare la gestione della casa, lasciando alla tecnologia anche il compito del risparmio.

Il significato stesso della nozione che abbiamo di casa, intesa come ricovero accogliente assume una nuova connotazione che include il concetto di benessere fisico e psicologico. E’ come se al nostro ritorno tra le mura domestiche ci fosse il caminetto acceso ad aspettarci, una sensazione di accoglienza che permette in maniera più efficace di lasciare lo stress fuori dalla porta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *