Per sostituire i serramenti è necessario l’architetto ?

i tuoi infissi fanno schifo
il CORONAVIRUS ti ha fatto capire che tuoi infissi fanno schifo ?
4 Aprile 2020
scegliere i giusti serramenti
Infissi in vetro, perché sono importanti e come valutarli bene
10 Aprile 2020
sostituire i serramenti senza architetto

Per sostituire i serramenti è necessario l’architetto ?

 

o meglio

 

Mi aspetta un cattivo lavoro se cambio gli infissi e non ho un architetto ?

 

No Ti aspetta un cattivo lavoro soprattutto se non hai un consulente tecnico-commerciale, e non l’architetto !

 

Per sostituire i serramenti NON è necessario l’architetto

 

 

Premessa : in questo articolo nessun architetto è stato maltrattato. 

Anzi, ci teniamo a sottolineare l’importanza della categoria per la riuscita dei lavori più belli e prestigiosi che tutto il mondo ci invidia. 

Crediamo fortemente che , soprattutto in questo periodo di grande incertezza, l’architettura dovrebbe essere maggiormente sostenuta in quanto uno dei punti fondamentali sul quale fondare la ripartenza economica dell’edilizia italiana.

 

Fine Marzo 2020

 

Ci contatta Massimo dalla provincia di Avellino .

Massimo è il titolare di una impresa edile specializzata in posa in opera di rivestimenti e di pavimenti .

Massimo ci ha conosciuti indirettamente su un cantiere di 28 appartamenti , a Benevento , dove noi di AnGer abbiamo fornito il servizio di consulenza e progettazione dei vani finestra oltre a fare la fornitura e gestire l assemblaggio e la posa in opera dei monoblocchi termici .

 

Indirettamente ?

 

 

Si , indirettamente perché fisicamente non ci ha mai visto. Ma ha apprezzato il nostro lavoro ed il nostro nome gli è stato suggerito sia dall’ingegnere committente che dal capo cantiere . Loro ci hanno descritto come persone professionali, cordiali e soprattutto “economici” .

Essere definiti “economici” mi ha sempre infastidito perché può dare l’impressione che in AnGer svendiamo le nostre competenze e ribassiamo i prezzi dei nostri prodotti. In realtà “economici”, in questo caso, significa che grazie al nostro lavoro in cantiere si sono migliorati i tempi , si sono eliminate delle lavorazioni inutili ed in ultimo si è ottimizzato l’investimento che ha previsto un esborso iniziale più cospicuo ma un rendimento finale migliore.

Oltre a consegnare un lavoro capace di eliminare i ponti termici, abbattere la possibilità spifferi , combattere l’ insorgenza di muffe e condense , aumentare di salubrità dell’aria .

Ricordo anche che omaggiammo l’impresa edile con lo studio del vetrocamera da utilizzare in base all’esposizione solare degli appartamenti.

Abbiamo fatto il lavoro sporco che il cliente finale amerà tantissimo, senza mai conoscerci fisicamente.

 

consulente tecnico commerciale serramenti in cantiere

 

Ok , torniamo al nostro cliente Massimo.

 

Quale è il suo problema ?

 

Come possiamo essere utili ?

 

Massimo vuole cambiare gli infissi della propria casa, in provincia di Avellino , e vorrebbe 2 o 3 preventivi per la fornitura e la posa in opera di finestre in pvc (perché lui pensa che costino meno), in alluminio (perché il figlio è ambientalista e odia il polivinile di cloruro) e in alluminio-legno o legno-alluminio (perché la moglie ha letto sulle riviste di settore che queste tipologie di serramento donano un prestigio maggiore alla casa.. ) .

Insomma.. un paio di ore di lavoro per dargli delle cifre e dei valori che andrà a paragonare dai concorrenti rivenditori e dai produttori di finestre della sua zona, facendosi poi infinocchiare da chi gli prometterà il miglior lavoro al prezzo più basso.

 

Non è tutto : Massimo mi dice, quasi con aria dispiaciuta, che non ha l’architetto perché vorrebbe destinare quel budget ad aumentare il valore della spesa che dovrà sostenere .

 

“ Ma se non c’ho l’architetto, non è che poi faccio un cattivo lavoro proprio a casa mia ?”, mi chiede , quasi a volersi scusare di non potersi o volersi permettere un tecnico , al momento.

La risposta che gli ho dato è stata : “Massimo, lei farà un ottimo lavoro lo stesso perché io le offrirò tutti i servizi che un consulente tecnico-commerciale potrà garantirle, anche senza l’ausilio di un architetto”. Gli ho detto , anche , che non faremo 3 preventivi giustificando il fatto che alla fine della nostra conoscenza saremo in grado di offrire un solo preventivo di spesa, realizzato in base alle specifiche esigenze che saranno palesi dopo aver discusso con i membri della sua famiglia (non solo chi ha potere decisionale , ma anche di scelta) .

 

 

Se anche tu che stai leggendo ti trovi nella stessa situazione di Massimo, ovvero devi sostituire i vecchi infissi con nuovi serramenti per migliorare il comfort della tua casa, e pensi che per farlo sia necessario avere un architetto o altro tecnico per la scelta dei prodotti , NON abbandonare l’idea di poter fare comunque un ottimo lavoro.

 

Per fare BENE , ti consigliamo di rivolgerti a noi perché grazie alla nostra squadra ed alla figura del consulente tecnico-commerciale che ti sarà assegnata, potremmo fare un ottimo lavoro perché AnGer è una squadra che lavorerà esclusivamente per te.

 

 

La voce di Massimo si è trasformata. Da un tono basso e preoccupato è diventata più cordiale e serena.

Mi avrebbe mandato alcune fotografie della sua casa : dall’esterno per farmi ammirare il rivestimento (di cui tanto si vantava anche perché un lavoro fatto spalla a spalla con il papà) e qualche altra dall’interno per valutare le luci e lo stile.

Via mail invece, mi avrebbe mandato le  misure di massima per permettermi di fare una valutazione economica di spesa.

Ci siamo dati appuntamento telefonico al pomeriggio del dopodomani.

Ho chiesto ed ottenuto di fare una videochiamata tramite whatzupp perché curioso di conoscerli e vedere le loro facce (per un commerciale il rapporto umano ed il contatto fisico è tanto, e carpire eventuali sorrisi di intesa o smorfie di disapprovazione può darti indicazioni maggiori) .

 

sostituire i serramenti senza architetto

 

 

La conversazione ha toccato 4 punti fondamentali :

  1. Sistema Qualità AnGer
  2. Estetica
  3. Esigenze
  4. Prezzo

 

  1. Con il Sistema Qualità AnGer ho spiegato loro chi siamo , come lavoriamo e quali vantaggi concreti possono ottenere se decideranno di commissionarci il lavoro :
  • ho presentato i membri della squadra aziendale che loro conosceranno, fisicamente o soltanto al telefono : la figura tecnico-commerciale (Massimo), quella contabile-amministrativo (Paola), il team di gestione posa in opera e post-vendita (collaboratori interni, non esterni, Alessandro e Doro) (primo vantaggio : trasparenza)
  • ho spiegato che a seguito del preventivo, se loro vorranno onorarci della scelta, firmeranno un pre-accordo ed insieme concorderemo un appuntamento per il sopralluogo cosi da definire le misure di realizzo dei serramenti (secondo vantaggio : concretezza)
  • ho spiegato che lavoriamo con 3 diversi metodi di pagamento , che prevedono dei bonus di sconto in base alla tipologia scelta ( terzo vantaggio : bonus sconto )

 

da buon commerciale, ho chiesto se ci fossero domande su quanto proposto, offrendo eventualmente delle spiegazioni, ed ho ottenuto la possibilità di proseguire perché era fin qui tutto chiaro .

 

  1. Abbiamo analizzato il fattore Estetico : (quarto vantaggio : consulenza estetica )
  • Con Massimo e Giuseppe (figlio maggiore) d’accordo su quelle che potevano essere le scelte di Anna (moglie \ mamma) , insieme a lei abbiamo pensato di valutare finestre miste (in legno-alluminio o alluminio-legno) perché si necessita di doppio colore : a nord Massimo farà un cappotto termico che sarà verniciato con colori chiari ; A sud invece risalta un meraviglioso rivestimento con pietre naturali che Massimo ha realizzato insieme al suo caro papà, dal quale ha ereditato l’impresa .

Pertanto abbiamo considerato di valutare , per l’alluminio esterno, un colore tipo marrone grigiastro (ral 8019) o Grigio Raffaello e per la parte interna un legno spazzolato laccato bianco , per dare maggiore lucentezza agli ambienti anche in virtù del fatto che le aperture non sono grandissime e non si potrà lavorare in smuratura per via della vecchia tecnica di montaggio che prevedeva il montaggio del telaio affogato nella muratura con zanche metalliche .

 

 

  1. Continuando la chiaccherata ho raccolto un po’ di ESIGENZE nascoste (quinto vantaggio : scoperta esigenze nascoste ):
  • La casa si trova al centro del paese : non si sentono particolari rumori fastidiosi ; quindi abbiamo escluso la possibilità di vetri antirumore sulla maggior parte delle finestre (solo Giuseppe lo ha espressamente richiesto perché è un laureando in Economia e la sua camera affaccia proprio sulla piazza centrale del paese, dandogli fastidio durante le ore di mercato ) ; abbiamo però convenuto di utilizzare la ferramenta antieffrazione di secondo livello ( RC2 , ma spiego le varie classi in questo articolo) perché comunque le finestre e le portefinestre del piano terra sono facilmente attaccabili  (anche se in paese si conoscono tutti e non si verificano furti in abitazione da un po’ di tempo). La signora Anna si è sincerata che almeno gli infissi dei bagni e della cucina avessero l’apertura a ribalta ; l’ho tranquillizzata spiegando che tutti i serramenti da noi forniti hanno di serie l’apertura a battente, l’anta a ribalta dove c’è la martellina e l’asta a leva per tenere ferma la seconda anta, nel caso di infissi a più ante. Massimo mi chiedeva se era il caso di mettere 3 vetri, perché gli avevano detto che gli infissi con triplo vetro e doppia camera sono migliori rispetto a quelli con doppio vetro e solo una camera. Gli ho risposto che il triplo vetro è leggermente migliore in termini di trasmittanza termica, ma si rischia di appesantire gli infissi ed abbassare la luminosità degli ambienti già provati da aperture non molto grandi. (gli ho mandato via whatzupp anche questo link : https://www.portefinestreanger.it/doppio-o-triplo-vetro/) , pertanto meglio proseguire con un buon vetro a doppia lastra dotato di canalina termica e gas interno.

 

Siamo in sintonia su tutto. Si sente soddisfazione dalla voce della signora Anna. Giuseppe si è spostato (non è che era attivissimo nella conversazione ma uno spunto molto interessante l’ha comunque dato) e l’unico che è ancora sulle sue (perché non arriviamo all’argomento che maggiormente gli interessa) è Massimo.

 

  1. Discorso PREZZO (sesto vantaggio : bonus pagamento )
  • Tramite delle dispense cartacee preparate in AnGer anche per tutti i rivenditori che ne fanno richiesta, ho buttato giù velocemente delle idee di prezzo sulla base delle misure e delle quantità che Massimo mi aveva anticipato. Avevo preparato un budget di spesa che al 85% rispecchierà quello che sarà il costo finale del lavoro di fornitura, trasporto e posa in opera dei serramenti . Mi mantengo sempre con un 15% di distacco perché o una tipologia di vetri, o un legno, o una particolare finitura non deve compromette il buon esito della trattativa. Ne è uscito fuori che per 10 pezzi suddivisi in 2 finestre ad 1 anta, 4 finestre a 2 ante , 4 portefinestre a 2 ante in legnoalluminio serie Social , con legno interno frassino spazzolato laccato bianco ed alluminio esterno verniciato ral , vetricamera Saint Gobain con canalino termico e gas Argon , Massimo avrebbe speso circa € 15.500,00 oltre Iva ; Nel caso in cui avessimo optato per la soluzione B di pagamento (80% in acconto e 20% a merce pronta) avremmo offerto anche il vantaggio dello sconto 3% , chiuso a circa € 15.000,00 oltre Iva con la possibilità di scegliere , tra quelle proposte standard, la martellina dk Colombo in ottone con la finitura garantita 10 anni.

Ho spiegato i vantaggi della detrazione fiscale e del bonus previsto dall’Agenzia delle Entrate che avrebbe consentito loro di dimezzare l’investimento, risparmiando c.ca 900,00 all’anno per 10 anni . Ho rassicurato Massimo che avremmo pensato a tutto noi, anche a preparare la pratica da inoltrare all’ENEA per richiedere la detrazione fiscale (settimo vantaggio : consulenza e disbrigo pratica Ecobonus fiscale )

 

Alla fine ho chiesto se quanto detto era stato soddisfacente, se si aspettavano altro e di quanto tempo avrebbero avuto bisogno per capire se Io ed AnGer potevamo avere il piacere di annoverarli tra i nostri migliori clienti 😉

Massimo e la signora Anna mi hanno risposto che per quanto offerto, io sono risultato gentile e molto professionale, che non si aspettavano di essere trattati in questo modo “strano” seppur a distanza, che avrebbero valutato entro pochi giorni se darmi una risposta positiva e pazientare per l’appuntamento fino alla fine della quarantena oppure sinceramente comunicarmi altre scelte .

 

 

In conclusione , con questa storia realmente accaduta ed in via di sviluppo, voglio raccontare e rafforzare 3 concetti :

  1. il lavoro fatto con passione e con bravura, la buona educazione ed il lasciare un ricordo positivo, alla fine ripagano sempre. (un grazie all’ing DL e a mastro Gennaro)
  2. è possibile sostituire vecchie finestre con nuovi serramenti anche senza l’aiuto di un architetto , ma è fondamentale la presenza di un consulente tecnico-commerciale che dovrà ricevere le richieste, valutare le esigenze e trasformare le aspettative, prima di coinvolgere tutta la squadra aziendale che si muoverà esclusivamente per te !
  3. siamo in grado di offrire, oltre alla consulenza ed alla realizzazione di lavori altamente soddisfacenti, una serie di VANTAGGI reali e concreti che i nostri concorrenti non hanno .

 

Se quanto letto corrisponde in parte a ciò che stai vivendo, se vuoi migliorare il comfort della tua casa, se stai valutando la spesa per sostituire le finestre con oggetti di design resistenti e a risparmio energetico, se hai compreso bene che non è fondamentale avere un architetto per poter migliorare il tuo ambiente domestico o lavorativo , allora puoi contattarci e richiedere un consulente tecnico-commerciale specializzato in serramenti che lavorerà esclusivamente per te.

Se è stato comprensibile che le nostre offerte oltre ad essere assolutamente personalizzate in funzione alle tue esigenze includono anche una serie di VANTAGGI reali e concreti ad altissimo valore,  allora puoi contattarci e richiedere un consulente tecnico-commerciale specializzato in serramenti che lavorerà esclusivamente per te.

 

 

 

 

 

 

Chi ha scritto questo articolo ?

Mi chiamo Massimo Mucci e sono nato a Benevento c.ca 35 anni fa ; risiedo tutt’ora nel capoluogo sannita , sono un felice papà di tre splendide creature e compagno di una dolcissima donna. Mi appassionano gli sport di squadra come il calcio, il basket ed il rugby che ho praticato da 8 fino ai 23 anni. Mi ritengo un tipo socievole e solare, mi piace competere e giocare di squadra ; credo di essere una persona coinvolgente e cerco di essere quanto più schietto e sincero possibile.

Mi occupo di chiusure per l’edilizia residenziale, di finestre, porte e portoni nello specifico; Ho sempre avuto una forte passione per la progettazione e la contestualizzazione di infissi che garantissero elevati standard di benessere. Adoro l’architettura e l’ingegneria, mi piace leggere riviste del settore e credo fortemente che non solo il bello salverà il mondo, ma anche il pratico.

Sono proiettato alla crescita professionale tramite gli aggiornamenti in studio e le applicazioni in cantiere. Sono corsista dei principali formatori italiani del mondo finestra ed ho avuto il piacere e l’onore di aver ricevuto lezioni “pratiche” dal falegname più bravo che io conosca, mio papà Gerardo .

Lavoro come consulente tecnico e commerciale principalmente in Campania ; le province maggiormente interessate sono Benevento, Caserta e Napoli anche se diversi sono i cantieri seguiti anche fuori regione.

Collaboro con studi tecnici e di progettazione offrendo le mie capacità commerciali,relazionali e tecniche acquisite in questi oltre 15 anni di lavoro.

Non smetto mai di imparare e “curiosare” tra le cose che mi attirano .

Grazie al mio TEAM ed alla mia applicazione sono in grado di gestire trattative commerciali , approcciare alle diverse figure presenti in un lavoro utilizzando sia un linguaggio comune e comprensibile per l’utente finale, e più professionale per il tecnico; gestiamo tranquillamente cantieri di medie e grandi dimensioni, come potete notare dalle referenze dei lavori svolti sui nostri canali social  .

 

 

Come puoi contattarmi ?

 

 

Puoi contattarmi scrivendo a massimo.anger@gmail.com .

Avrò cura di leggere il tuo messaggio di posta e risponderti non appena avrò la possibilità di essere esaustivo e chiaro.

Puoi chiamarmi allo showroom direzionale di Benevento  allo 0824.54492 oppure in produzione a Torrecuso allo 0824.776100 .  Se ti risponderà qualcuno del mio staff non aver paura di cominciare a chiaccherare con loro; Sono molto bravi e preparati e potrebbero già darti le info di cui hai bisogno. Nel caso in cui tu avessi urgenza di parlarmi, il mio numero personale è 3275483058

Successivamente, potrai anche raggiungermi ed incontrarmi di persona ; un buon caffè non lo si nega mai ed è sempre un piacere condividerlo insieme; cerca però di preavvisare perché ricevo solo su appuntamento e vorrei essere quanto più libero per poter ascoltare le tue idee .

Lo showroom si trova in via Gaetano Rummo 7\9 Benevento, a pochi passi dal Duomo e dal Corso Garibaldi. È il centro storico della città quindi cerca di lasciare l’auto in uno dei 3 grandi parcheggi a pochissime centinaia di metri. In showroom potrai trovare un ambiente frizzante e concentrato di idee, potremmo cominciare il nostro confronto sulle tue idee di ristrutturazione.

La produzione invece si trova alla zona industriale di Torrepalazzo , a Torrecuso, nell’immediata uscita della S.S. 88 ; li avrai modo di respirare l’odore del legno ed osservare la preparazione dei serramenti durante le varie fasi. Non avrai problemi di parcheggio perché c’è tanto spazio e saremo più comodi se dobbiamo andare nello specifico di qualche particolare.

 

Se invece , al momento , vuoi solo continuare ad essere aggiornato sulle novità del settore, compila il form e resta in contatto con il nostro TEAM

A presto, Massimo

Massimo Mucci responsabile tecnico commerciale porte e finestre

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *